LIFE DOP: il prossimo workshop

Published by Valeria Chiodarelli on

Il prossimo 17 gennaio si terrà a Gonzaga (MN), presso la Fiera Millenaria, il workshop organizzato nell’ambito del progetto LIFE DOP, dal titolo “Produzioni agrozootecniche: dai piani foraggeri alla gestione dell’allevamento e dei reflui”.

L’incontro sarà un’occasione di confronto tra diverse realtà che stanno sperimentando tecniche e procedure innovative per incrementare la sostenibilità nelle filiere produttive legate all’allevamento di bovini da latte. In particolare, porteranno il proprio contributo i referenti di diversi progetti finanziati dal Programma Europeo LIFE, nel dettaglio:

Sistemi foraggeri e mitigazione dell’impatto ambientale della produzione di latte / Anna Sandrucci, DISAA Università degli Studi di Milano. Progetto LIFE Forage 4 Climate

Il ruolo dell’industria mangimistica, sostenibilità e valorizzazione delle risorse / Federico Froldi,  DIANA Università Cattolica del Sacro Cuore Piacenza. Progetto LIFE TTGG.

Il modello LIFE DOP: gestione della stalla e degli effluenti per diminuire gli impatti ambientali / Stefano Garimberti, ARAL. Progetto LIFE DOP

Il refluo come risorsa: tecniche di fertirrigazione con digestato a confronto nel progetto LIFE ARIMEDA / Viviana Guido, DISAA Università degli Studi di Milano. Progetto LIFE ARIMEDA

Primi risultati dell’applicazione della “Product Environmental Footprint Category Rules for Dairy Products” sulla realtà del Grana Padano DOP. / Pieter Ravaglia, Dipartimento di Energia Politecnico di Milano. Progetto LIFE TTGG.

Per partecipare al convegno gratuito, è possibile iscriversi a questo link

Realizzato grazie al contributo dell’Unione Europea, il progetto Life DOP coinvolge la filiera del Parmigiano Reggiano e del Grana Padano nella realizzazione di un modello di economia circolare a basso impatto ambientale


Valeria Chiodarelli

Processi di progettazione partecipata, partenariati ampi e progettazione integrata: questi gli ambiti di intervento prediletti, con una forte passione per tutto ciò che ha a che fare con politiche di sviluppo locale. Laurea in Pianificazione Territoriale Urbanistica e Ambientale, con un occhio alla dimensione europea nella programmazione e gestione dei fondi a gestione diretta e strutturali. Territorio, capitale umano, relazioni, idee: questi gli ingredienti con i quali si confronta per affiancare percorsi di sviluppo sostenibile, competitività e cambiamento, senza dimenticare le opportunità che possono derivare dai bandi e dai contributi pubblici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »