L’emergenza sanitaria causata dal Covid-19 e il periodo di lockdown hanno colpito duramente il settore culturale che oggi è chiamato a dover ripensare il proprio posizionamento sociale ed economico.

Per questo motivo Fondazione Cariplo ha lanciato il nuovo bando “Per la Cultura” volto a valorizzare la cultura quale risorsa strategica per il benessere delle persone e lo sviluppo locale, supportando il rilancio del settore attraverso il ripensamento dei modelli di domanda e di offerta culturale.

Nel dettaglio gli obiettivi del bando sono:

  • promuovere nuove forme di partecipazione alla vita culturale e di rigenerazione delle identità locali, con una particolare attenzione alle fasce di popolazione con minori opportunità;
  • sostenere la capacità degli operatori culturali di innovare le proprie modalità di funzionamento e di organizzazione dell’offerta in un’ottica di sviluppo sostenibile dei territori e delle comunità.

L’intento è di sostenere progetti orientati alla riapertura di luoghi della cultura e/o al riavvio di attività culturali che, sul fronte della gestione, prevedano azioni che tengano in considerazione i seguenti ambiti:

  • prossimità intesa come coinvolgimento dei pubblici (incoraggiare la partecipazione delle persone con minori opportunità e ad avvicinare nuovi pubblici di prossimità);
  • creatività e quindi rinnovamento delle attività (individuazione di nuovi modelli di offerta, gestione e organizzazione delle attività prevedendo, quando opportuno, il ricorso al digitale e alle nuove tecnologie).

A supporto o a integrazione delle azioni precedenti i progetti possono prevedere anche eventuali interventi sul fronte degli investimenti e quindi legati alla “necessità” intesa come adeguamento delle strutture: realizzazione degli investimenti necessari per il riavvio e la gestione delle attività, che potranno riguardare l’acquisto di materiali, attrezzature e tecnologie, l’ampliamento degli spazi a disposizione all’interno dei luoghi della cultura, la messa in opera di piccoli interventi che consentano di ricreare le condizioni di tranquillità e fiducia indispensabili per una piacevole fruizione.

Soggetti ammissibili

Sono soggetti ammissibili: enti pubblici, enti ecclesiastico-religiosi e organizzazioni culturali private non profit.

Progetti ammissibili

I progetti devono rispettare i seguenti requisiti formali:

  • localizzazione dell’iniziativa nel territorio di riferimento di Fondazione Cariplo;
  • durata complessiva del progetto compresa tra 6 e 24 mesi;
  • avvio del progetto in data non precedente la scadenza del bando;
  • presenza di azioni riferite ad entrambi gli ambiti (PROSSIMITÀ e CREATIVITÀ);
  • richiesta complessiva di contributo non superiore al 75% dei costi totali dell’iniziativa e in ogni caso non superiore a 250.000 €.
  • eventuali costi per ristrutturazione, manutenzione, restauro di immobili, allestimenti, acquisto di arredi e attrezzature, progettazione e direzione lavori, non devono superare il 50% dei costi totali del progetto.

Tipologia di contributo

Il bando eroga un contributo a fondo perduto fino al 75% delle spese e fino ad € 250.000.

SCADENZA: 29 settembre 2020 e 15 dicembre 2020.

Si tratta di un’opportunità importante per il rilancio del settore culturale in una fase molto delicata e complessa come quella in corso.

Eur&ca può supportarti nella stesura del progetto e nella sua candidatura, contattaci anche solo per avere maggiori informazioni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »