Candidato ieri un progetto sul bando nazionale NUOVE GENERAZIONI!

Published by Federica Sala on

bando nuove generazioni progettoE’ stato candidato ieri sera sul bando Nuove Generazioni 5-14 anni il progetto “OPEN FUTURE” che vede la presenza di 12 istituti scolastici delle Regioni Lombardia, Lazio, Toscana e Piemonte e la presenza di 15 soggetti tra i quali associazioni nonprofit, imprese, Comuni e Università, con l’obiettivo di offrire proposte educative per bambini tra 9 e 14 anni, famiglie e docenti.

Il progetto si rivolge in particolare ai minori che vivono in aree e territori svantaggiati (di montagna, di periferia) e vuole stimolare le capacità cognitive e relazionali dei bambini, favorendo la nascita di nuove competenze, facendo emergere le attitudini e combattere forme di disagio (ad esempio bullismo, dispersione scolastica).

Il progetto si estende su 38 mesi e abbraccia diverse attività formative e di coinvolgimento di giovani e famiglie, legate a tematiche specifiche in grado di mettere in evidenza le tipicità territoriali: patrimonio culturale e naturale, scienza e tecnologia, arte e letteratura e offrire quindi spunti di dialogo e di elaborazione esperienziale nei giovani coinvolti.

Ora non resta che attendere la valutazione del progetto! Se anche tu hai in mente un progetto o vuoi informazioni su potenziali bandi che lo possono candidare contattaci! Sapremo indirizzarti verso l’opportunità più adatta.


Federica Sala

I progetti prendono forma grazie al suo talento. Nessuno conosce meglio di lei i bandi di finanziamento, sui quali lavora da anni con molte realtà del territorio: difficilmente la troverete ferma alla sua scrivania, perché la sua agenda è sempre ricca di appuntamenti per sviluppare nuove idee e portare in attuazione i progetti che, grazie al suo supporto, hanno già ricevuto contributi. Laureata in Scienze Politiche, sempre pronta a cogliere le opportunità della finanza agevolata, è in grado di affiancare tanto enti locali e soggetti pubblici, quanto realtà private e non profit.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »