Progetti

Voucher Digitalizzazione: candidate numerose mPMI

Voucher digitalizzazioneSi è conclusa con oggi la possibilità di prenotare, sulla piattaforma dedicata del Ministero dello Sviluppo Economico, il Voucher Digitalizzazione che offriva la possibilità alle imprese di richiedere fino a 10mila euro in diversi ambiti della digitalizzazione.

Questa misura agevolativa – rivolta alle micro, piccole e medie imprese del territorio nazionale – è infatti finalizzata all’adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico, attraverso l’acquisto di software, hardware e/o servizi specialistici.

Eur&ca ha affiancato numerose mPMI, che svolgono diverse tipologie di attività, nella preposizione delle domande e nella presentazione delle stesse.

La fase di redazione del progetto ha comportano un’attenta analisi delle necessità di ciascun soggetto in ambito digitale, predisponendo una descrizione che facesse risaltare il collegamento fra i bisogni emersi e la storia ed attività di ciascuno, oltre che valorizzare dei risultati attesi in linea con i criteri stabiliti dall’agevolazione. Non essendo un procedimento a sportello, le pratiche verranno valutate dal Ministero senza prendere in considerazione l’ordine cronologico di presentazione delle domande e l’intento di Eur&ca è stato quindi quello di mettere in luce gli aspetti più significativi ed innovativi di ciascun progetto.

Per la maggior parte delle imprese sono stati presentati progetti nell’ambito del miglioramento dell’efficienza aziendale. Alcune di esse hanno affiancato a queste spese anche interventi nell’ambito della modernizzazione dell’organizzazione del lavoro e dello sviluppo di soluzioni di e-commerce. Significative sono state anche le spese preventivate per la formazione qualificata del personale su temi attinenti agli ambiti di attività ammissibili per il Voucher.

Le risorse disponibili (100 milioni di euro) saranno assegnate alle imprese beneficiarie successivamente alla pubblicazione della graduatoria. Qualora l’importo complessivo dei Voucher richiesti dalle imprese, per una determinata regione, risulti superiore alle risorse disponibili, il Ministero procederà al riparto delle risorse in proporzione alle richieste effettuate dalle singole imprese. Dalla data di pubblicazione della graduatoria, le imprese beneficiarie avranno sei mesi di tempo per realizzare gli interventi oggetto della domanda di Voucher.

Ancora una volta l’azione di Eur&ca si è svolta in sinergia e grazie agli accordi stipulati con Confesercenti Bergamo e Federfarma Lombardia.

Ora non resta che attendere la valutazione dei progetti e la pubblicazione del provvedimento cumulativo di prenotazione del Voucher.

You may also like
A breve il nuovo bando per i Piani Integrati della Cultura in Lombardia!
Ammesso alla fase 2 il PIC del Consorzio Oltrepò Mantovano!
BENI APERTI: finanziati i 2 progetti candidati da Eur&ca!
Contributi alle imprese ricettive delle aree interne lombarde!

Lascia un commento

Translate »