LIFE DOP: Digestato e Agricoltura Biologica

Published by Valeria Chiodarelli on

LIFE DOP 17 novIl progetto Life Dop organizza presso la Sala Convegni dell’Associazione Mantovana Allevatori il convegno “Il digestato nell’agricoltura biologica”. L’evento si terrà il 17 novembre a partire dalle 9.30.
Durante il convegno saranno presentati dati scientifici sull’utilizzo del digestato e l’effetto positivo sul suolo, insieme a strumenti operativi e chiarimenti normativi per l’utilizzo del digestato in agricoltura biologica.
Sarà un’occasione di formazione, confronto e sviluppo di nuove sinergie produttive.

Ore 9,30  Registrazione dei partecipanti

Ore 10,00 Stefano Garimberti  (Associazione Mantovana Allevatori)

                 Progetto LIFEDOP e Borsa liquami: obiettivi e strategie

Ore 10,30 Fabrizio Adani (Università degli Studi di Milano)

                 Digestato: un fertilizzante rinnovabile e sostenibile

Ore 11,00 Marco Acutis (Università degli Studi di Milano)

                 Digestato e incremento del  carbonio nel suolo

Ore 11,20  Giuseppe Maio (CCPB srl – Bologna)

                  Digestato: valutare la sostenibilità come metodo per ridurre gli impatti in agricoltura

Ore 11,40  Fabrizio Piva (CCPB srl – Bologna)

                  Il Digestato e la certificazione in agricoltura biologica

Ore 12,00  Discussione

Ore 12,30  Networking lunch

Registrati al convegno


Valeria Chiodarelli

Processi di progettazione partecipata, partenariati ampi e progettazione integrata: questi gli ambiti di intervento prediletti, con una forte passione per tutto ciò che ha a che fare con politiche di sviluppo locale. Laurea in Pianificazione Territoriale Urbanistica e Ambientale, con un occhio alla dimensione europea nella programmazione e gestione dei fondi a gestione diretta e strutturali. Territorio, capitale umano, relazioni, idee: questi gli ingredienti con i quali si confronta per affiancare percorsi di sviluppo sostenibile, competitività e cambiamento, senza dimenticare le opportunità che possono derivare dai bandi e dai contributi pubblici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »