In questo particolare periodo storico, sono diverse le imprese che hanno attivato lo smart working per i propri dipendenti. Lo smart working è una pratica che favorisce il “lavoro agile” ovvero la possibilità per i dipendenti di disporre di maggiore flessibilità nel lavorare da casa o da altri luoghi e nel gestire al meglio il proprio tempo in funzione degli obiettivi da raggiungere.

Il bando da poco riaperto da parte di Regione Lombardia, intende accompagnare le imprese verso una attivazione consapevole di questa possibilità, per poterne trarre tutti i vantaggi.

Il bando si rivolge alle imprese lombarde che abbiano almeno 3 dipendenti e finanzia le seguenti azioni:

  1. Azione A: consulenza e formazione finalizzati all’adozione di un piano di smart working con relativo accordo aziendale approvato e pubblicizzato
  2. Azione B: acquisto di “strumenti tecnologici” per l’attuazione del piano di smart working

Il bando permette di ottenere una agevolazione sotto forma di voucher, che varia a seconda del numero dei dipendenti coinvolti dallo smart working:

  • per aziende tra 3 e 10 dipendenti: € 7.500 per linea A ed € 2.500 per linea B
  • per aziende tra 11 a 20 dipendenti: € 7.000 per linea A ed € 3.500 per linea B
  • per aziende tra 21 e: 30 dipendenti: € 10.000 per linea A ed € 5.000 per linea B
  • per aziende oltre 30 dipendenti: € 15.000 per linea A ed € 7.500 per linea B

Si tratta di un bando interessante per poter strutturare al meglio l’attività lavorativa da casa e innovare.

Eur&ca è a disposizione per supportare le imprese interessate nella predisposizione della documentazione da candidare a bando. Non esitate a contattarci anche solo per avere informazioni.


Federica Sala

I progetti prendono forma grazie al suo talento. Nessuno conosce meglio di lei i bandi di finanziamento, sui quali lavora da anni con molte realtà del territorio: difficilmente la troverete ferma alla sua scrivania, perché la sua agenda è sempre ricca di appuntamenti per sviluppare nuove idee e portare in attuazione i progetti che, grazie al suo supporto, hanno già ricevuto contributi. Laureata in Scienze Politiche, sempre pronta a cogliere le opportunità della finanza agevolata, è in grado di affiancare tanto enti locali e soggetti pubblici, quanto realtà private e non profit.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »