Il progetto Biogas4.0 afferisce alla filiera cerealicola ed è stato sviluppato per validare nuove tecnologie di coltivazione per raggiungere i seguenti obiettivi: massimizzare la produttività, l’efficienza, la competitività e la sostenibilità dell’agricoltura cerealicola lombarda. Il progetto vede così alternarsi azioni legate al coordinamento, al processo di innovazione e al trasferimento dei risultati, portate avanti da diversi partner, ciascuno con una specifica competenza:

  • Consorzio Italiano Biogas (capofila)
  • Consorzio Italbiotec (responsabile delle azioni di trasferimento)
  • Università degli Studi di Padova, Dipartimento di Medicina Animale, Produzioni e Salute (responsabile delle azioni di innovazione)
  • 6 aziende agricole della filiera cerealicola (sulle quali sperimentare le diverse innovazioni)

Il fattore innovativo alla base del progetto è il BIOGAS, poiché consente la creazione di un sistema circolare. Infatti, attraverso la fertilizzazione efficiente con digestato è possibile contribuire in maniera efficiente al miglioramento economico ed ambientale delle performance produttive delle aziende agricole.

Il progetto è stato finanziato dal FEASR – Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 “Sostegno per la costituzione e la gestione dei Gruppi Operativi del PEI in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura” e ha ottenuto, per i 36 mesi di progetto, € 551.000.

Eur&Ca è uno dei partner tecnici del progetto e cura la rendicontazione delle imprese coinvolte. Se hai anche tu in mente un progetto di innovazione in campo agricolo, contattaci: possiamo aiutarti a partecipare al bando.


Federica Sala

I progetti prendono forma grazie al suo talento. Nessuno conosce meglio di lei i bandi di finanziamento, sui quali lavora da anni con molte realtà del territorio: difficilmente la troverete ferma alla sua scrivania, perché la sua agenda è sempre ricca di appuntamenti per sviluppare nuove idee e portare in attuazione i progetti che, grazie al suo supporto, hanno già ricevuto contributi. Laureata in Scienze Politiche, sempre pronta a cogliere le opportunità della finanza agevolata, è in grado di affiancare tanto enti locali e soggetti pubblici, quanto realtà private e non profit.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »