In queste settimane il Team di Eur&ca è impegnato nella organizzazione e gestione di incontri di progettazione partecipata rivolti a imprese e stakeholders dei territori coinvolti.

L’obiettivo di questi incontri è quello di portare i presenti a ragionare su alcune tematiche e asset strategici utili per lo sviluppo del comparto commerciale locale, partendo dal potenziale territoriale e dai bisogni delle imprese.

Il percorso è partito nel mese di marzo 2021, con la candidatura di una manifestazione di interesse a Regione Piemonte da parte di 7 partenariati del territorio piemontese, nell’ambito del primo bando Distretti del Commercio lanciato a livello regionale. Nel mese di luglio, a graduatoria positiva, sono stati programmati 21 incontri sul territorio, con l’obiettivo di:

  1. avvicinare imprese e stakeholders allo strumento del Distretto del Commercio
  2. illustrare buone prassi e casi di successo che potrebbero essere un punto di partenza per la progettazione di iniziative territoriali
  3. innescare processi di rete volti a ragionare su obiettivi comuni
  4. individuare progetti di breve, medio e lungo periodo che possano portare benefici a livello territoriale

I temi sui quali si stimoleranno i partecipanti sono diversi per ciascun Distretto, ma hanno tutti un fondo comune:

  1. processi di rigenerazione urbana e green
  2. innovazione dei metodi di offerta da parte delle imprese
  3. marketing e comunicazione
  4. sicurezza
  5. cambiamento culturale e formazione
  6. sostegno alle imprese

In queste settimane, gli incontri sono già partiti e hanno visto la partecipazione di numerosi soggetti: gli spunti emersi sono molteplici e ci permetteranno di impostare delle linee guida per lo sviluppo di strategie condivise e sulle quali i territori investiranno risorse nei prossimi mesi e anni.


Federica Sala

I progetti prendono forma grazie al suo talento. Nessuno conosce meglio di lei i bandi di finanziamento, sui quali lavora da anni con molte realtà del territorio: difficilmente la troverete ferma alla sua scrivania, perché la sua agenda è sempre ricca di appuntamenti per sviluppare nuove idee e portare in attuazione i progetti che, grazie al suo supporto, hanno già ricevuto contributi. Laureata in Scienze Politiche, sempre pronta a cogliere le opportunità della finanza agevolata, è in grado di affiancare tanto enti locali e soggetti pubblici, quanto realtà private e non profit.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »