Anche Regione Toscana ha aperto il bando per la selezione dei nuovi GAL per il periodo 2023/2027. Si tratta di un bando in 2 step:

  1. STEP 1 con scadenza 12 maggio 2023: i territori interessati a dare vita ad un GAL compilano una manifestazione di interesse indicando il territorio di riferimento, il partenariato e alcuni indicatori della popolazione.
  2. STEP 2 con scadenza 13 ottobre 2023: i GAL che hanno passato la prima selezione formale, possono partecipare alla selezione delle Strategie di Sviluppo Locale (SSL) presentando la propria strategia di sviluppo

Il bando è aperto a:

  1. GAL già riconosciuti ed attivi per il periodo 2014/2022 che si ripresentano mantenendo la medesima forma giuridica nel passaggio alla nuova programmazione 2023/2027
  2. GAL riconosciuti da Regione per il periodo 2014/2022 che si presentano nella nuova programmazione con nuove forme di organizzazione, operando fusioni o creando nuove aggregazioni
  3. nuovi GAL che si impegnino a costituirsi formalmente entro i termini di scadenza previsti dal bando di selezione delle SSL

I GAL che supereranno la prima fase di verifica di ammissibilità (con scadenza 12/5/2023) potranno accedere alla fase successiva, che permetterà di ottenere fino ad € 51.300 per la stesura della SSL da candidare a bando successivo per coprire spese relative a elaborazione di studi e analisi dell’area interessata (analisi SWOT), attività di animazione del territorio e di progettazione della strategia, spese amministrative legate alla formulazione della strategia.

I filoni tematici sui quali potranno essere predisposte le strategie potranno riguardare al massimo 2 dei seguenti:

  1. servizi ecosistemici, biodiversità, risorse naturali e paesaggio
  2. sistemi locali del cibo, distretti, filiere agricole e agroalimentari
  3. servizi, beni, spazi collettivi e inclusivi
  4. comunità energetiche, bioeconomiche e ad economia circolare
  5. sistemi di offerta socioculturali e turistico-ricreativi locali
  6. sistemi produttivi locali artigianali e manifatturieri

Eur&ca accompagna da sempre lo sviluppo dei territori e ha da poco ultimato le candidature di 3 SSL per i nuovi GAL della Lombardia. Siamo quindi a disposizione per supportare anche il territorio toscano nella strutturazione delle proprie strategie di sviluppo locale.


Federica Sala

I progetti prendono forma grazie al suo talento. Nessuno conosce meglio di lei i bandi di finanziamento, sui quali lavora da anni con molte realtà del territorio: difficilmente la troverete ferma alla sua scrivania, perché la sua agenda è sempre ricca di appuntamenti per sviluppare nuove idee e portare in attuazione i progetti che, grazie al suo supporto, hanno già ricevuto contributi. Laureata in Scienze Politiche, sempre pronta a cogliere le opportunità della finanza agevolata, è in grado di affiancare tanto enti locali e soggetti pubblici, quanto realtà private e non profit.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »