Fondazione Compagnia di San Paolo ha pubblicato il bando Simbiosi, con l’obiettivo di sostenere progetti finalizzati a promuovere la tutela attiva, consapevole e concreta del capitale naturale.

In linea con le politiche comunitarie e nazionali, l’iniziativa mira a promuovere la rigenerazione e la valorizzazione del patrimonio naturale, la biodiversità, nonché a potenziare la resilienza al cambiamento climatico. L’obiettivo è aumentare la consapevolezza dell’impatto del degrado ambientale sulla salute e il benessere a livello individuale e collettivo.

Soggetti ammissibili:

Il bando è aperto alle seguenti categorie di soggetti, con sede nelle Regioni Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta:

  • Enti pubblici territoriali
  • Enti del Terzo Settore
  • Fondazioni
  • Associazioni

I soggetti possono candidare progettualità come singolo ente o come partenariato.

Interventi ammissibili:

Il bando offre finanziamenti per progetti che si concentrano sull’implementazione pratica di strumenti e che producono risultati tangibili, contribuendo a un miglioramento quantificabile dei parametri ambientali nell’area geografica specifica di attuazione del progetto. Le attività di monitoraggio prima e dopo l’intervento sono richieste come requisiti di ammissibilità.

I progetti devono focalizzarsi su uno o più dei seguenti ecosistemi:

  • Ecosistemi montani, marini, lacustri, fluviali e zone umide (paludi e torbiere).
  • Ecosistemi rurali.
  • Boschi e foreste.
  • Ecosistemi urbani.
  • Praterie (incluse quelle marine)

Le proposte devono altresì prevedere azioni di sensibilizzazione e educazione ambientale e devono essere completate entro il 31 dicembre 2027.

Contributo:

Il bando eroga agevolazioni come contributi a fondo perduto del 75%, da un mino di € 50.000,00 fino a un massimo di € 350.000,00 per singolo progetto.

Le richieste devono essere presentate entro il 29 marzo 2024.

Desideri approfondire i contenuti del bando? Partecipa al nostro Webinar dedicato il 23 gennaio alle ore 11.30: link webinar Simbiosi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »